Blog

Atti urgenti di straordinaria amministrazione alla luce del redigendo piano concordatario

 

L’art. 161, comma 7, l. fall. consente al debitore, che ha presentato domanda di concordato in bianco, di richiedere l’autorizzazione al compimento di “atti urgenti di straordinaria amministrazione” al Tribunale che, a tal fine, “può” assumere sommarie informazioni e “deve” acquisire il parere del commissario giudiziale, se nominato.  Detto regime opera tra la data di deposito del ricorso e quello del decreto di ammissione alla procedura ex art. 163 l. fall.

Leggi dopo