Blog

Bancarotta per distrazione: la prova della destinazione dei beni assenti

 

Il mancato reperimento, dopo la dichiarazione di fallimento, di beni del debitore fallito che prima risultavano nella sua disponibilità pone il problema di individuare i criteri sulla cui base dedurre se egli abbia o meno posto in essere il reato di bancarotta fraudolenta per distrazione.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >