Blog

Concordato preventivo: l’IVA oggetto di contestazione è falcidiabile

 

È da tempo oggetto di ampia discussione la falcidiabilità dei debiti relativi all'IVA e alle ritenute fiscali (operate e non versate) nel concordato preventivo non assistito da transazione fiscale, ma non è revocato in dubbio che tali debiti debbano essere pagati per intero in presenza di una proposta di transazione fiscale formulata ai sensi dell'art. 182-ter l. fall., nell'ambito tanto di un concordato preventivo quanto di un accordo di ristrutturazione dei debiti di cui all'art. 182-bis l. fall.

Leggi dopo