Blog

Conviene incentivare l’esdebitazione

 

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1869/16, fornisce al lettore una definizione lineare e dogmatica della nozione del consumatore, nonché dei requisiti, oggettivi e soggettivi, necessari per accedere al piano del consumatore, ammettendo la possibilità di accesso a tale procedura anche da parte dell’imprenditore o del professionista, purché la crisi da sovraindebitamento non sia stata determinata dall'assunzione di obbligazioni attinenti alla attività imprenditoriale o professionale svolta.

Leggi dopo