Blog

Nel CCI il curatore fallimentare è un datore di lavoro anche in mancanza di subentro nei rapporti di lavoro?

12 Marzo 2020 | Liquidazione giudiziale
 

Secondo quanto dispone l'art. 189, comma 3, CCII “decorso il termine di quattro mesi dalla data di apertura della liquidazione giudiziale senza che il curatore abbia comunicato il subentro, i rapporti di lavoro subordinato che non siano già cessati si intendono risolti di diritto con decorrenza dalla data di apertura della liquidazione giudiziale”, salvo che non sia stata chiesta la proroga del termine in presenza di ipotesi di cessione o non sia necessario l'avvio di una di procedura di licenziamento collettivo.

Leggi dopo