Casi e sentenze di merito

Concordato in continuità con cessione d’azienda in esercizio: contenuto del piano e delle attestazioni

08 Giugno 2015 |

TRIBUNALE DI ROMA

Cessione d'azienda
 

Nella proposta di un piano concordatario in continuità sino alla cessione dell’azienda è necessario, ai fini dell'omologa, che sia indicato se l’attività sino al momento dell’omologa sia proseguita dal proponente ovvero dal promissario acquirente; oltreché è fondamentale la relazione di un professionista ove si attesti che la prosecuzione dell’attività sia funzionale al miglior soddisfacimento dei creditori. La mancanza di tale attestazione vizia alla radice la proposta concordataria e rende come non resa l’attestazione specifica dell’esperto.

Leggi dopo