Casi e sentenze di merito

Concordato e fusione societaria: regime delle opposizioni e trattamento dei creditori

12 Settembre 2014 |

TRIBUNALE DI PRATO

Fusione d'azienda
 

Nell’ipotesi in cui il piano concordatario preveda un'operazione di fusione l'opposizione all'omologazione, ex art. 180 l.fall., non può assorbire l'opposizione alla fusione, ex art. 2503 c.c., che è norma avulsa da qualsiasi principio maggioritario e si ricollega al principio di cui all'art. 2740 c.c., senza prevedere alcun limite soggettivo di applicazione.

Leggi dopo