Casi e sentenze di merito

Concordato: la procedura volta al licenziamento collettivo non è atto di straordinaria amministrazione

 

La procedura con cui un’impresa in concordato preventivo intende avviare un licenziamento collettivo per la totalità dei dipendenti, non avendo impatto sul patrimonio societario, non costituisce atto di straordinaria amministrazione e non deve, pertanto, essere autorizzato dal tribunale, ex art. 161, comma 7, l. fall.

Leggi dopo