Casi e sentenze di merito

Decreto di concessione dei termini e doveri del debitore. Deroga al divieto di pagamento dei debiti anteriori

31 Ottobre 2014 |

TRIBUNALE DI VENEZIA

Concordato con riserva
 

Il provvedimento con cui il Giudice concede i termini ex art. 161, comma 6, l. fall. non è oggetto di valutazione discrezionale, pertanto il soggetto in crisi che abbia depositato il ricorso di cui al sesto comma dell’art. 161 l. fall. e che abbia valutato con serietà di averne i requisiti, è tenuto ad attivarsi immediatamente al fine di procedere alla predisposizione del piano e della proposta senza dover attendere che il Tribunale emetta il decreto di concessione dei termini.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >