Casi e sentenze di merito

Grave inadempimento e risoluzione del concordato

Sussiste grave inadempimento e va dichiarata la risoluzione del concordato, qualora risultino variazioni rispetto alla situazione in cui i creditori avevano espresso il loro voto, e le prospettive di soddisfacimento siano divenute del tutto incerte nei tempi e nella misura del soddisfacimento stesso.

 

L’art. 186 l.fall. attribuisce a ciascun creditore il potere di promuovere l’azione di risoluzione senza alcuna distinzione. Detta legittimazione, pertanto, spetta anche all'avvocato che vanti crediti di natura privilegiata e/o anche chirografaria non contestati.

Leggi dopo