Casi e sentenze di merito

Inammissibilità della domanda di concordato per incompletezza della relazione attestatrice

16 Gennaio 2014 |

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO

Relazione di attestazione dell’esperto
 

Anche se al Tribunale è preclusa ogni valutazione sul merito della proposta concordataria, in base al recente orientamento espresso dalla Suprema Corte (sent. S.U. n. 1521/2013) per cui può essere accertata unicamente la fattibilità giuridica e non anche quella economica, tuttavia permane in capo al giudice il compito di verificare la causa concreta del concordato, al fine di garantire che il successivo giudizio dei creditori venga espresso correttamente, e a tale scopo rientra nei poteri del Tribunale quello di delibare la correttezza delle argomentazioni svolte e delle motivazioni addotte dal professionista attestatore a sostegno del suo giudizio di fattibilità.

Leggi dopo