Casi e sentenze di merito

La società integralmente a partecipazione pubblica non è fallibile

01 Aprile 2014 |

TRIBUNALE DI NAPOLI

Società a partecipazione pubblica
 

L’art. 1 l. fall. dispone che sono esclusi dall’applicabilità delle norme sul fallimento gli enti pubblici, pertanto, in coerenza col dettato normativo, anche la società in house integralmente partecipata da enti pubblici non potrà essere soggetta alla liquidazione fallimentare, in quanto si tratta di un mero patrimonio separato dell’ente pubblico e non di un distinto soggetto giuridico che esercita sullo stesso un potere di governo del tutto corrispondente a quello esercitato sui propri organi interni.

Leggi dopo