Casi e sentenze di merito

Prededucibilità del credito del subappaltatore di società fallita

02 Luglio 2015 |

TRIBUNALE DI COMO

Prededuzione
 

Il credito professionale del subappaltatore di una società appaltatrice fallita può essere soddisfatto in prededuzione nel fallimento della società appaltatrice, in base a un’interpretazione estensiva dell’art. 111 l. fall., che consenta di coordinare tale norma con l’art. 118, comma 3, d.lgs. 163/2006: poiché la società fallita non può ricevere il pagamento dovuto dalla società appaltante finché non dia prova di aver corrisposto quanto dovuto al soggetto subappaltatore, quest’ultimo credito può essere considerato funzionale alla procedura concorsuale, in quanto tale pagamento rientra negli interessi della massa dei creditori.

Leggi dopo