Casi e sentenze di merito

Sovraindebitamento: rientrano nella procedura stipendi futuri e importi non ancora nel patrimonio del debitore

 

Non osta all’accoglimento di una domanda di liquidazione del patrimonio ex art. 14-ter, comma 2, l. n. 3/2012, la circostanza che l’attivo funzionale alla liquidazione messo a disposizione della procedura sia costituito, in mancanza di beni mobili e immobili suscettibili di utile realizzo, da somme non ancora nel patrimonio del debitore...

Leggi dopo