Focus

Accordi di ristrutturazione con intermediari finanziari: l’importanza della forma nella conduzione delle trattative

16 Febbraio 2018 | , Accordo di ristrutturazione con intermediari finanziari

Sommario

Premessa | Conduzione delle trattative ed individuazione delle classi | In conclusione |

 

L’estensione degli accordi di ristrutturazione ex art 182-bis l.fall. ai creditori finanziari non aderenti, ai sensi dell’art 182-septies l.fall., rappresenta un’opportunità concessa dalla legge fallimentare per semplificare la conclusione delle difficili e prolungate trattative con il ceto bancario, il presente contributo si pone l’obiettivo di fornire alcune brevi considerazioni di prassi sui requisiti richiesti dalla normativa, con particolare attenzione sulla forma della conduzione delle trattative.

Leggi dopo