Focus

CIGS e concordato preventivo

Sommario

L'interpello e le precedenti note | L'evoluzione normativa e la ratio sottesa | Gli effetti dell'assimilazione delle fattispecie e l'ostacolo alla continuità aziendale | Scadenze, decorrenze e periodi integrabili | Considerazioni conclusive |

 

L'intenzione che emerge dalla replica al preciso quesito proposto da FIM CISL è quella di interpretare l'art. 3 della l. n. 223/1991 in via analogica e non puramente letterale, assimilando in toto l'istituto del concordato preventivo per cessio bonorum a quello in continuità.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >