Focus

Contratto di consorzio, partecipazione consortile, RTI e disciplina del contratto pendente. Le ragioni di una riflessione

Sommario

L'occasione della riflessione ed il suo perimetro | La nozione di consorzio | (Continua). E quella di contratto pendente | La ragione del dubbio circa un'interpretazione che individui nella partecipazione consortile una sorta di negozio connotato da una perdurante pendenza | Corretta impostazione del caso attraverso l'individuazione della causa effettiva o rilevante del negozio | Conclusioni relativamente al contratto di consorzio | Estensione delle riflessioni al caso di RTI |

 

Aperta una procedura concorsuale, la partecipazione consortile che faccia capo all'impresa fallita viene vista, ora come asset per il suo valore, ora come effetto/risultato di un contratto pendente. È appunto la vicenda contrattuale, in unione alla nozione concorsuale di pendenza, che determina la necessità di alcune riflessioni che scavino oltre la superficie del fenomeno così da pervenire a conclusioni coerenti con il sistema: conclusioni suscettibili di estensione, attesa la analogia di situazione, al negozio costitutivo del RTI.

Leggi dopo