Focus

Domanda di concordato “con riserva” e autorizzazione allo scioglimento e sospensione dei contratti pendenti

Sommario

La domanda di concordato “con riserva” | Concordato preventivo e contratti pendenti | Applicabilità dell'art. 169-bis al concordato con “riserva” | L'opinione giurisprudenziale | L'opinione della dottrina | Conclusioni |

 

La compatibilità dell'autorizzazione alla sospensione o allo scioglimento dei contratti in corso di esecuzione ex art. 169-bisl. fall. con la domanda di concordato “in bianco” costituisce una tra le questioni maggiormente dibattute a seguito dell'entrata in vigore delle disposizioni in materia concorsuale introdotte dal D.L. 83/2012 (c.d. Decreto Sviluppo). L'Autore, dopo aver esaminato le diverse opinioni espresse dalla giurisprudenza e dalla dottrina, si sofferma sulla tesi favorevole all'applicabilità dell'art. 169-bisalla domanda di “pre-concordato”, a condizione tuttavia di una disclosure da parte del debitore in crisi circa i contenuti del piano concordatario.

Leggi dopo