Focus

Esecuzione e risoluzione del concordato preventivo dopo la riforma

Sommario

L'esecuzione del concordato e la salvaguardia delle proposte concorrenti | La risoluzione del concordato per inadempimento nell'esecuzione della proposta | La risoluzione per mancato conseguimento del risultato promesso | La risoluzione per inadempimento della proposta del terzo |

 

L’art. 3 del d.l. n. 83/2015 ha integrato l’originario art. 185 l. fall. aggiungendo quattro nuovi commi diretti alla salvaguardia degli interessi del creditore che presenti una proposta di concordato concorrente e, più in generale, di tutti i creditori che possano trarre benefici da una proposta alternativa a quella del debitore, cercando di scoraggiare comportamenti ostruzionistici da parte del debitore. L’Autore analizza i profili esecutivi del concordato e delle proposte concorrenti, per poi passare all’approfondimento della fase di risoluzione in caso di inadempimento della proposta o mancato conseguimento del risultato promesso.

Leggi dopo