Focus

Gli atti pregiudizievoli nella normativa inglese, italiana e nel Reg. UE sulle procedure di insolvenza

Sommario

Premessa | La nozione di “atti pregiudizievoli per la massa dei creditori” | La individuazione della legge applicabile e la rilevanza delle norme sulla competenza internazionale secondo il Regolamento. Il ruolo del COMI | Atti pregiudizievoli per la massa dei creditori. La disciplina inglese e le (possibili) corrispondenze con la disciplina italiana | Brevi note di confronto fra la legge inglese e di quella italiana circa la revoca degli atti pregiudizievoli | Osservazioni sull’eccezione ex art. 13 del Regolamento sulle procedure di insolvenza |

 

Il presente articolo descrive la disciplina degli atti pregiudizievoli per i creditori secondo la legge inglese e italiana ed evidenzia come tali discipline si collochino nel contesto europeo transfrontaliero, ove una procedura di insolvenza venga aperta in Italia o in Inghilterra, sulla base del centro degli interessi principali (COMI) del debitore, ma l’atto pregiudizievole in questione sia soggetto alla legge di uno stato membro dell’Unione Europea diverso da quello di apertura della procedura di insolvenza.

Leggi dopo