Focus

Gli orientamenti della Sezione Fallimentare di Milano sul sovraindebitamento

Sommario

Nomina dell’O.C.C., archiviazione e sospensione delle procedure esecutive | Presupposti soggettivi: profili sostanziali e processuali | Profili oggettivi di ammissibilità: il creditore ipotecario | Gli atti in frode ai creditori | Conclusioni |

 

La sezione fallimentare del Tribunale di Milano esprime normalmente i propri orientamenti attraverso le decisioni prese nei plena (art. 47 ord. giud.), percepiti tendenzialmente come vincolanti dai giudici della sezione. Il tema del “sovraindebitamento” è stato oggetto di discussione in sede di plenum in una sola occasione e per disciplinare un profilo di tipo organizzativo, ma con alcune ricadute pratiche che vale la pena di segnalare.

Leggi dopo