Focus

Il liquidatore giudiziale nel concordato con cessione dei beni: poteri, legittimazione attiva e passiva, casi pratici

16 Gennaio 2014 | , Liquidatore giudiziale

Sommario

Quadro generale: il liquidatore giudiziale nel concordato preventivo con cessione dei beni | Legittimazione processuale e poteri del liquidatore giudiziale – casi pratici | Legittimazione e poteri in capo al debitore |

 

Gli Autori propongono una riflessione sulla figura del liquidatore giudiziale nel concordato preventivo con cessione dei beni. A tale organo, ormai considerato dalla giurisprudenza a tutti gli effetti come un organo della procedura, spettano tutti i poteri processuali e tutte le attività di gestione patrimoniale utili e funzionali alla più proficua realizzazione dei cespiti oggetto di cessione, dalla locazione di beni ad acquisti strumentali ad una più vantaggiosa alienazione. Il contributo vuole offrire una rappresentazione, attraverso una serie di casi pratici, di quali siano le effettive competenze di questa figura, avendo a mente il c.d. processo di "fallimentarizzazione" della liquidazione concordataria.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >