Focus

Il nuovo concordato preventivo nello schema di decreto delegato

Sommario

Premessa | Concordato in continuità e concordato liquidatorio (art. 89) | L’attestazione facoltativa e l’accertamento in capo al tribunale della veridicità dei dati aziendali e sulla fattibilità (e convenienza) del piano | La suddivisione dei creditori in classi, il calcolo delle maggioranze e la disciplina delle situazioni di conflitto di interessi nel voto dei creditori |

 

La Legge delega n. 155/2017 per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza, dedica molto spazio (ed un intero articolo) al riordino della procedura di concordato preventivo. In particolare, l’art. 6 della Legge n. 155/2017 detta una serie di principi e criteri direttivi ai quali il Governo si deve attenere nell'esercizio della delega.

Leggi dopo