Focus

Il nuovo volto dell'accordo di ristrutturazione e del piano attestato di risanamento

01 Dicembre 2017 | , , Accordo di ristrutturazione dei debiti: disciplina generale

Sommario

Premessa | La Legge delega ed il suo contenuto: cenni introduttivi | L’accordo di ristrutturazione: tratti caratteristici anteriori alla riforma | L’estensione forzata nei confronti di creditori non finanziari | L’eliminazione o la riduzione della soglia percentuale minima di adesione | L'assimilazione delle misure protettive | L’estensione degli effetti ai soci illimitatamente responsabili | Il "nuovo" piano di risanamento | La rinnovazione delle attestazioni | Conclusioni |

 

L’art. 5 della Legge delega incentiva il ricorso agli accordi di ristrutturazione ed alle convenzioni di moratoria, con nuova definizione dei tratti essenziali dei piani attestati di risanamento, stabilendo: con riferimento agli accordi di ristrutturazione dei debiti non liquidatori ed alle convenzioni di moratoria, l’estensione della disciplina dell’art. 182-septies l. fall. alla minoranza dei creditori, anche diversi da banche o intermediari finanziari, che non abbiano aderito all'accordo di ristrutturazione o alla convenzione di moratoria purché...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >