Focus

Il rapporto di lavoro subordinato nel nuovo Codice della crisi d’impresa

11 Aprile 2019 | Crisi d'impresa e insolvenza

Sommario

La composizione dei rapporti di lavoro subordinato | Le modifiche al Codice Civile | Il recesso del curatore e il licenziamento individuale | La risoluzione di diritto | Le dimissioni per giusta causa | I licenziamenti collettivi | L’indennità di mancato preavviso e il ticket licenziamento | La continuazione dell’impresa nella liquidazione giudiziale | Trattamento Naspi | Effetti del trasferimento di azienda sui rapporti di lavoro | Il ruolo del consulente del lavoro nella crisi d’impresa |

 

Il D.lgs. n. 14/2019 - conseguente alla delega contenuta nella Legge 19 ottobre 2017, c. 155 - tenta di realizzare (finalmente) un coordinamento delle norme afferenti la composizione della crisi dell’impresa con quelle del diritto del lavoro. Il nuovo dettato normativo annovera, tra i principi ispiratori, quelli concernenti il superamento dei contrasti interpretativi sorti nell’ambito della ancora vigente normativa regolatrice della materia, rispetto alla disciplina dei rapporti giuridici pendenti e la specifica individuazione degli effetti della dichiarazione di apertura della liquidazione giudiziale sui rapporti di lavoro subordinato (in particolare per gli aspetti dei licenziamenti, del trattamento di fine rapporto e delle modalità di insinuazione al passivo).

Leggi dopo