Focus

La cessione dell'azienda prima dell'omologa del concordato preventivo liquidatorio

Sommario

Il problema | Le soluzioni interpretative sotto le previgente disciplina | Le soluzione interpretative dopo la riforma del 2006 | La possibilità di cedere dell'azienda prima dell'omologa | L'autorizzazione del Giudice Delegato e la vendita competitiva dell'azienda | L'esclusione della responsabilità solidale per il cessionario ex art. 2560 comma secondo c.c. | Per una conclusione |

 

Nell'ambito dei concordati preventivi si avverte sempre più pressante l'esigenza di cedere l'azienda prima del decreto di omologa del concordato. Il problema della vendita dell'azienda prima dell'omologazione, con provvedimento definitivo, del concordato di tipo liquidatorio è dovuto all'assenza di disposizioni normative che disciplinino espressamente tale operazione. L'Autore addentrandosi nelle “maglie del sistema” individua gli spazi che possono offrire la possibilità concreta per la cessione dell'azienda prima dell'omologa, con uno sguardo anche alle soluzione prospettate da dottrina e giurisprudenza.

Leggi dopo