Focus

La delimitazione dell’attivo soggetto a liquidazione

Sommario

Premessa | Sulla possibile ratio comune delle disposizioni in commento | La delimitazione dell’attivo soggetto a liquidazione: le diverse ipotesi | Profili sostanziali e procedurali | Questioni controverse: 1) reversibilità della decisione degli organi della procedura | (Segue): 2) acquisibilità alla procedura concorsuale del ricavato della alienazione del bene derelitto o non acquisito |

 

Ai sensi dell’art. 104-ter, comma 8, l.fall., il curatore, previa autorizzazione del comitato dei creditori, può non acquisire all’attivo o rinunciare a liquidare uno o più beni esistenti nel patrimonio del debitore, nei casi in cui l’attività di liquidazione appaia manifestamente non conveniente.

Leggi dopo