Focus

L'applicazione del Reg. n. 848/2015 alle procedure di crisi o di insolvenza italiane

Sommario

L’ambito di applicazione del Regolamento 848/2015 e la rilevanza dell'allegato A | Procedure di crisi e di insolvenza italiane e allegato A | Le procedure di insolvenza che possono essere ritenute comprese nell'allegato A | Gli strumenti di definizione della crisi di impresa non compresi nell'allegato A | Le convenzioni di moratoria: le ragioni della mancata comprensione nell'allegato A | Segue. L'efficacia sui non aderenti stranieri |

 

Il Regolamento (UE) 2015/848 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20 maggio 2015 relativo alle procedure di insolvenza (rifusione) – in vigore dal 26 giugno 2017 - (d’ora in poi: “Regolamento 848/2015” o “Regolamento”) trova applicazione alle procedure di insolvenza, comprese quelle provvisorie, relative a imprese, enti od organismi differenti da quelli indicati al secondo comma dell’art. 1.

Leggi dopo