Focus

Le novità della riforma estiva in tema di finanza interinale

Sommario

I finanziamenti alle imprese in crisi: aspetti generali e premialità della disciplina | I finanziamenti urgenti | Segue. Il mantenimento delle linee di credito autoliquidanti: il cuore pulsante della riforma in tema di finanza interinale | La tutela dei finanziamenti |

 

L'attuale situazione di difficoltà economica ha evidenziato la necessità per le imprese in crisi di reperire nuova finanza al fine di evitare il blocco produttivo e le conseguenti perdite di valore nelle more della definizione delle procedure dirette al superamento della crisi stessa, esigenza a cui si contrappone una generale tendenza di chiusura da parte dei potenziali finanziatori. In tale prospettiva si colloca il D.L. n. 83/2015, la cui approvazione si è resa necessaria (anche) per le straordinarie esigenze di necessità ed urgenza nel rafforzamento delle disposizioni sui finanziamenti alle imprese in crisi per favorire il buon esito di eventuali tentativi di ristrutturazione. L'Autore propone un'analisi degli istituti di finanza interinale ai quali il legislatore ha ampliato la possibilità di accesso, implementando al contempo la tutela dei finanziatori, con le modifiche introdotte all'art. 182-quinquies l. fall.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >