Focus

Speciale Decreto Sviluppo-bis: la redazione e l'attestazione del piano di risanamento nelle procedure di soluzione negoziale delle crisi d'impresa

Sommario

Premessa: evoluzione dell'impresa e della legge fallimentare | Il conseguente accresciuto ruolo dell'aziendalista nelle procedure di composizione negoziale delle crisi d'impresa | La redazione del piano di risanamento e la sua attestazione | L'attestazione di veridicità dei dati aziendali. I parametri di riferimento | (Segue) Le metodologie di verifica | L'attestazione di fattibilità del piano | (Segue) Il piano di liquidazione | (Segue) Il piano industriale | (Segue) L'espressione del giudizio sul piano industriale | Conclusioni | Guida all'approfondimento |

 

La nuova legge fallimentare, dopo le recenti riforme, si connota per un mutamento di prospettiva nella gestione della crisi d’impresa, passando da una logica liquidatoria ad una finalizzata alla conservazione dell’azienda. Assume sempre più rilevanza il ruolo del professionista chiamato ad attestare la veridicità dei dati aziendali e la fattibilità del piano di risanamento: l’Autore analizza le attività dell’attestatore e i parametri economici ai quali deve fare riferimento nella formulazione del suo giudizio prognostico.

Leggi dopo