Focus

Sul problematico coordinamento del liquidatore giudiziale con gli altri organi della procedura e con quelli sociali, tra insufficienza normativa e supplenza giurisprudenziale

30 Luglio 2015 | , Organi del fallimento e della altre procedure concorsuali

Sommario

Premessa: il liquidatore giudiziale nelle (scarne) disposizioni della Legge Fallimentare | Differenze e coordinamento tra liquidatore giudiziale e commissario giudiziale | Differenze e coordinamento tra liquidatore giudiziale e liquidatore “ordinario” | Differenze e coordinamento tra liquidatore giudiziale e debitore in concordato preventivo | Il liquidatore giudiziale sul piano processuale. La legittimazione attiva | Il liquidatore giudiziale sul piano processuale. La legittimazione passiva | Il rapporto tra liquidatore giudiziale e collegio sindacale | Conclusioni |

 

Il ruolo del liquidatore giudiziale è stato oggetto di diverse novità normative succedutesi nel tempo, le quali hanno dovuto affrontare gli ostacoli sistematici di un ordinamento cronicamente caratterizzato dalla mancanza di armonia e coordinamento, nell'intreccio di ruoli con altri organi delle procedure concorsuali. L'attività di supplenza diretta a coprire le lacune normative è stata svolta dalla giurisprudenza ed è proprio a questi innesti interpretativi che gli Autori dedicano il proprio approfondimento.

Leggi dopo