Focus

Transazione fiscale e previdenziale anche negli accordi di ristrutturazione

 

Grazie alla risposta del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 13/04/2016 all’istanza di interpello, presentata in data 05/04/2016 dal CNDCEC su richiesta della Commissione Gestione Crisi d’Impresa e Procedure Concorsuali dell’ODCEC di Milano, è stato chiarito che è possibile ottenere il beneficio della riduzione delle sanzioni civili di cui all’art. 116, comma 15, della L. n. 388/2000 anche in caso di accordo di ristrutturazione dei debiti ex art.182-bis l. fall. e non solo nella procedura di concordato preventivo.

Leggi dopo