Giurisprudenza commentata

È ammissibile la procedura di liquidazione anche quando il debitore sia privo di beni

Sommario

Massima | Il caso | Questioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La procedura di liquidazione del patrimonio prevista dalla legge sul sovraindebitamento è ammissibile anche quando nel patrimonio del debitore non siano presenti beni, mobili o immobili, oppure i beni presenti siano privi di valore economico, e l’attivo sia costituito esclusivamente da crediti futuri.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >