Giurisprudenza commentata

Bancarotta: il concorso del professionista nel reato

14 Febbraio 2019 |

Cass. Pen.

Reati fallimentari

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Un comportamento postumo del terzo extraneus non è idoneo a configurare la fattispecie del concorso nel delitto di bancarotta fraudolenta patrimoniale commesso dall'intraneus, dovendo la condotta del terzo essere anteriore o comunque concomitante a quella distrattiva dell'imprenditore fallito (o dell'amministratore della società fallita).

Leggi dopo

Le Bussole correlate >