Giurisprudenza commentata

Concordato fallimentare e determinazione dell'imposta di registro

22 Maggio 2018 |

Cass. Civ.

Concordato fallimentare

Sommario

Massima | Il quadro normativo | In conclusione |

 

Con sentenza del 12 febbraio 2018, n. 3286, la Corte di Cassazione si è espressa in merito alla corretta tassazione ai fini dell’imposta di registro di un decreto di omologazione di un concordato fallimentare con terzo assuntore, sostenendo che lo stesso non deve essere assoggettato all'imposta fissa, ma a quella proporzionale: ciò in quanto, ai fini tributari, non rileverebbe solo il provvedimento di omologazione, ma anche la cessione dell'attivo fallimentare al terzo assuntore.

Leggi dopo