Giurisprudenza commentata

Concordato liquidatorio: condizioni legali di ammissibilità e principio di atipicità della proposta

Sommario

Massima | Il caso | La questione giuridica e la relativa soluzione | Osservazioni | Conclusioni |

 

Il rispetto della disposizione dettata dall’ultimo comma dell’art. 160 l.fall. costituisce una condizione di ammissibilità della proposta di concordato e, pertanto, nell’ipotesi in cui dovesse ritenersi certa l’inidoneità del piano concordatario ad assicurare il pagamento del ceto chirografario nella percentuale minima di legge del venti per cento, la procedura deve essere revocata per l’acclarata mancanza di una condizione di ammissibilità della proposta di concordato. Il tema del valore dei beni ceduti alla massa dei creditori incide direttamente sulla..

Leggi dopo