Giurisprudenza commentata

Dichiarazione di fallimento e diritto di difesa

26 Ottobre 2016 |

Corte Costituzionale, 16 giugno 2016, n. 146, sent.

Dichiarazione di fallimento

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 15, comma 3, del R.D. 16 marzo 1942, n. 267 (Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell'amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa), come sostituito dall'art. 17, comma 1, lett. a), del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179 (Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese), convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, sollevata in riferimento agli artt. 3 e 24 della Costituzione.

Leggi dopo