Giurisprudenza commentata

Forma e termini del giudizio di omologa del concordato fallimentare e poteri del tribunale

30 Marzo 2012 |

Tribunale di Piacenza

Concordato fallimentare

Sommario

Massima | Il caso | I termini nel giudizio di omologazione | Sulla sospensione dei termini nel giudizio di omologazione | Il procedimento di omologazione semplificato | Conclusioni | Minimi riferimenti giurisprudenziali, bibliografici e normativi |

 

Il termine per la richiesta di omologazione e quello per le eventuali opposizioni alla omologazione del concordato fallimentare sono stabiliti dall’art. 26 l. fall. in forza del rinvio operato dall’art. 129, comma 3, l. fall. e, pertanto, ai sensi dell’art. 36-bis l. fall., essi non sono soggetti alla sospensione feriale dei termini processuali.

Leggi dopo