Giurisprudenza commentata

I rapporti tra istanza di fallimento e successiva domanda abusiva di preconcordato

06 Settembre 2016 |

Tribunale di Novara

Abuso del diritto nel concordato

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Minimi riferimenti giurisprudenziali, bibliografici e normativi |

 

In caso di proposizione da parte del debitore di un'istanza ex art. 161, comma 6, l. fall., nell’ambito di una procedura prefallimentare già pendente a suo carico, il tribunale deve valutare preliminarmente detta istanza e, qualora ne ravvisi il carattere abusivo, la dichiarerà inammissibile, verificando in un secondo momento i presupposti di legge per la declaratoria di fallimento.

Leggi dopo