Giurisprudenza commentata

Il riconoscimento del privilegio del credito artigiano

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche e le soluzioni | Osservazioni | Conclusioni | Minimi riferimenti giurisprudenziali e dottrinali |

 

Per il riconoscimento del privilegio artigiano, la nozione di impresa artigiana deve ricavarsi oggi unicamente alla luce dei criteri contenuti nella legge n. 443/1985 (legge quadro sull’artigianato), atteso il riferimento operato dall’art. 2751-bis n. 5) c.c., così come modificato dall’art. 36 D.L. n. 5/2012, convertito con L. n. 35/2012, all’impresa artigiana “definita ai sensi delle disposizioni vigenti”.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >