Giurisprudenza commentata

Insolvenza transfrontaliera e art. 13 Reg. CE 1346/00, eccezione all’applicazione della lex fori concursus in materia di revocatoria

07 Novembre 2012 |

Tribunale di Busto Arsizio

Insolvenza transfrontaliera

Sommario

Massima |  Il caso | Le questioni giuridiche e la soluzione | Osservazioni | Conclusioni | Riferimenti bibliografici essenziali |

 

La seconda condizione imposta dall’art. 13 del Regolamento (CE) 1346/2000, relativo alle procedure di insolvenza transfrontaliera, affinché il beneficiario di un atto pregiudizievole alla massa dei creditori possa escludere l’applicazione a detto atto della lex fori concursus, ossia la non impugnabilità dello stesso secondo la legge applicabile, deve essere dimostrata in concreto e limitatamente alle forme di invalidità, nullità o annullabilità previste dalla disciplina delle procedure concorsuali, con esclusione di quelle previste dal diritto comune.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >