Giurisprudenza commentata

La dichiarazione di fallimento della società in concordato: il problema dell’omisso medio

26 Aprile 2018 |

Tribunale di Rovigo

Dichiarazione di fallimento

Sommario

Massima | Il caso | Impostazione del problema | La legittimazione del Pubblico Ministero | La legittimazione del debitore | La legittimazione del creditore pretermesso | Conclusioni | Guida all'approfondimento |

 

Allorché sia decorso l’anno di cui all’art. 186 l. fall., è da ritenersi che il potere di promuovere istanza per la dichiarazione di fallimento si riespanda in favore dell’imprenditore e del pubblico ministero, rilevandosi l’insolvenza nella incapacità di far fronte con regolarità alle obbligazioni assunte con la proposta concordataria e maturate durante la procedura.

Leggi dopo