Giurisprudenza commentata

La sottile distinzione tra falsità contabili e veridicità dei dati aziendali ai fini dell’art. 173 l. fall.

27 Aprile 2012 |

Tribunale di Bari

Scritture contabili e fiscali

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche e la soluzione | Osservazioni | Le questioni aperte | Conclusioni | Minimi riferimenti giurisprudenziali, bibliografici e normativi |

 

Ai fini della sanzione prevista dall’art. 173 l. fall. non assumono rilevanza le irregolarità delle scritture contabili del debitore anteriori al concordato preventivo se non influiscono sui valori dell’attivo e del passivo.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >