Giurisprudenza commentata

Norme incriminatrici del CCII e della Legge fallimentare: appaiono in perfetta continuità normativa

16 Aprile 2020 |

Cass. pen., sez. V

Bancarotta fraudolenta

Sommario

Massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

Le norme incriminatrici disciplinate dal nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza appaiono in perfetta continuità normativa con le precedenti norme della Legge fallimentare. Non vi è pertanto alcuna discontinuità del precetto penale (né la risposta sanzionatoria risulta diversa) che subentrerà all'attuale disciplina.

Leggi dopo