Giurisprudenza commentata

Quando la dichiarazione di fallimento non è un diritto del debitore

27 Novembre 2020 |

Tribunale di Bergamo
Tribunale di Bologna

Dichiarazione di fallimento

Sommario

Massime | Il caso | Le questioni giuridiche e la soluzione | Osservazioni | Conclusioni | Guida all'approfondimento |

 

Il debitore non è legittimato a chiedere il proprio fallimento quando sia ancora pendente l'esecuzione di un concordato preventivo ovvero il termine annuale per richiederne la risoluzione a cura dei creditori.

Leggi dopo