Giurisprudenza commentata

Reiterate domande di concordato preventivo ed abuso del diritto

31 Luglio 2013 |

Tribunale di Forlì

Abuso del diritto nel concordato

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche e la soluzione | Conclusioni | Minimi riferimenti giurisprudenziali, bibliografici e normativi |

 

E’ inammissibile la domanda di concordato preventivo presentata a seguito di altra domanda già non approvata dai creditori della società, in presenza di istanze di fallimento, al solo scopo di procrastinare indebitamente la dichiarazione di fallimento, poiché essa costituisce un abuso di diritto. (massima)

Leggi dopo