News

Attestazione antimafia: le linee guida dei commercialisti

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento Linee guida in materia di “Attestazione Antimafia”.

 

Con le linee guida, i commercialisti illustrano in termini dogmatici e pratici, le principali criticità derivanti dall’applicazione del neo istituto dell’attestazione di “prevenzione” fornendo agli addetti ai lavori uno strumento operativo corredato anche di una proposta di indice che potrà assurgere a guida operativa per la attestazione antimafia. Il documento è strutturato in due parti tra loro connesse:

 

  • la prima Sezione esamina prevalentemente la disciplina da una prospettiva giuridica, con l’intendimento di inquadrare la normativa e fornire considerazioni inerenti all’interpretazione delle principali criticità rilevate;
  • la seconda Sezione illustra gli “strumenti di lavoro” a cui il professionista incaricato può fare riferimento per l’espletamento degli incarichi, principalmente, di amministratore giudiziario e di attestatore indipendente.

 

Tra i vari punti, CNDCEC e FNC hanno affrontato il tema dell’attestazione del programma per le imprese sequestrate e del piano attestato di risanamento ex  art. 67, comma 3, lett. d), l.fall..

Leggi dopo