News

L’imprenditore fallito non può impugnare gli avvisi di accertamento

04 Aprile 2018 |

Cass. civ.

Fallito
 

In tema di accertamenti tributari nei confronti di un imprenditore fallito, la legittimazione processuale spetta esclusivamente al curatore: se questi decide di non promuovere una controversia, il fallito non può agire in via diretta per la tutela dei propri diritti. Ad affermarlo è la Cassazione, nell’ordinanza n. 8132 del 3 aprile.

Leggi dopo