News

Legge di stabilità 2016: l’approvazione definitiva del Senato

Nella seduta del 22 dicembre, l’Assemblea di Palazzo Madama ha approvato con 162 voti favorevoli e 125 contrari, il disegno di legge di stabilità 2016 come licenziato dalla Camera.
Per quanto di interesse in materia societaria, assume rilevanza il comma 118 dell’art. 1 con il quale le assegnazioni e le trasformazioni regressive di s.p.a. e s.r.l. in società semplice tornano ad essere imponibili. Nella versione originaria il disegno di legge prevedeva infatti la disapplicazione dell’art. 47 TUIR per tali operazioni societarie con la conseguenza che le attribuzioni ricevute dai soci assegnatari risultavano escluse dalla tassazione in quanto non era configurabile alcuna distribuzione degli utili.
Il comma 70-bis del medesimo articolo restringe invece il campo di applicazione della disciplina fiscale in materia di imprese estere controllate, intervenendo sul decreto internazionalizzazione (d.lgs. n. 147/2015) e stabilendo un criterio generale per l’individuazione dei paradisi fiscali.

Leggi dopo