News

Piani di risanamento: i principi di redazione del CNDCEC

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti, nell’ambito di un convegno organizzato dall’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano tenutosi nella giornata di ieri, ha presentato il documento “Principi di redazione dei Piani di risanamento”.

 

L'elaborato, che sostituisce quello approvato nel 2014 e redatto con AIDEA, ANDAF, APRI e OCRI, si prefigge l’obiettivo, in un’ottica di continuità, di creare delle linee guida standards professionali che possano formare un benchmark di riferimento per i commercialisti incaricati di svolgere l’attività di attestazione, ma anche, più in generale, per tutti i professionisti coinvolti nelle procedure di soluzione concordata della crisi.

 

In tale ottica, con le suindicate linee guida, il CNDCEC si è prevalentemente soffermato sui seguenti punti:

 

  • Il processo di elaborazione del Piano;
  • La strategia generale di risanamento;
  • La manovra finanziaria;
  • L’Action plan;
  • Esecuzione e monitoraggio del Piano;
  • Il ruolo dei consulenti;
  • Le criticità dei Piani previsti dagli artt. 182-bis e 186-bis l.fall.;
  • Le peculiarità dei Piani ex art. 186-bis l.fall. per i concordati in continuità.
Leggi dopo

Le Bussole correlate >